La Fondazione Fratelli Dimenticati propone percorsi di educazione alla solidarietà rivolti a tutte le scuole dell’obbligo, con incontri pensati per i bambini della scuola primaria.

FINALITÀ DEI PROGETTI:
– scoprire i diritti dei bambini e sensibilizzare gli studenti sulle differenze di stili di vita tra Nord e Sud del mondo;
– coinvolgere e stimolare gli studenti accompagnandoli in una riflessione sui temi proposti;
– fornire la possibilità di impegnarsi concretamente in un’azione di solidarietà.

HAI LA STOFFA GIUSTA?

La proposta educativa porterà i bambini alla scoperta del mondo dei tessuti, dei diversi materiali e dei metodi con cui questi vengono realizzati.
I bambini potranno inoltre osservare, toccare ed indossare abiti tipici dei paesi in cui opera Fratelli Dimenticati, scoprendo i loro usi e costumi tradizionali.
Faremo inoltre riflettere gli alunni sulle condizioni di vita di tutti quei bambini che non possono permettersi di indossare gli abiti tradizionali, né di comprarsi vestiti sempre nuovi, ma devono accontentarsi di vestirsi con quello che trovano.

A CHE GIOCO GIOCHIAMO?

Far conoscere ai nostri bambini alcuni modi diversi di giocare dei bambini nei paesi del mondo in cui è presente la
Fondazione (India, Nepal, Nicaragua, Guatemala, Nord del Messico.
Attraverso degli esempi, sensibilizzare sulle condizioni di vita dei bambini in altri paesi e sull’importanza dell’istruzione. Presentare il progetto della Guarderia Nazareth e le difficoltà che devono affrontare i bambini del Guatemala.

SCOPRIAMO L’INDIA

L’India è un paese che presenta tradizioni e particolarità culturali interessanti e stimolanti. I bambini verranno guidati alla scoperta del mondo indiano, imparando a conoscere aspetti legati alla geografia dei luoghi, alle usanze e alle tradizioni popolari in diversi ambiti quali l’alimentazione, il vestiario, mezzi
di trasporto, gli edifici di culto. In questo paese ci sono moltissime persone che vivono in povertà. Si presenterà agli alunni una breve descrizione delle condizioni di vita di questa fascia della popolazione indiana, e si cercherà di far capire loro come il fatto di poter andare a scuola rappresenti per molti bambini indiani un desiderio non
realizzato o un privilegio.

IL VIAGGIO DEGLI ALIMENTI

Tanti alimenti che mangiamo ogni giorno provengono da regioni molto lontane. Molte pietanze italiane includono ingredienti che una volta erano “stranieri” a questa terra. Il laboratorio tratta la tematica della diversità culturale attraverso la mappatura delle origine degli alimenti e la scoperta delle abitudine alimentari di altri paesi. I bambini impareranno l’origine di molti alimenti che mangiano ogni giorno. Saranno identificati gli ingredienti “stranieri” dei piatti italiani per sensibilizzarli sulla ricchezza della diversità culturale e l’importanza dell’integrazione.